Buon viaggio, amore mio

e poi ricorda

car* viaggiat* intergalattic*

questo viaggio ha un inizio e una fine,
ma non sai su quali pagine ti toccherà scriverle

non conosci la destinazione

tu vai a piedi nudi per il mondo
senti
con ogni senso
annusa i profumi dell’aria
tuffati dentro ai colori
tocca con la punta delle dita e soprattutto
sfiorando con il cuore

assaggia

sperimenta

abbraccia

pensa con la tua testa,
scegli buoni compagni di viaggio
sii gentile
fermati quando serve

sorprenditi, ancora una volta
stupisciti anche oggi

ci sarà un momento in cui crederai di aver trovato delle mete, è che noi umani abbiamo inventato il tempo per rivivere questa splendida bellezza e incredibile paura della fine e dell’inizio

ed è così che lo facciamo finire e riiniziare
il cerchio dei giorni
abbiamo bisogno di celebrarlo.
Ma tu non avere paura,
vai avanti con coraggio

la meta è il tuo viaggio

e intanto non dimenticare di ascoltare il rumore del mare,
lasciati cullare dalla voce della luna,
la terra ti sostiene e ti consola.
Il vento porterà in alto i tuoi sogni

SALVASTAMPA RILEGGI SCRIVI DISEGNA

Pubblicato da

Maddalena De Bernardi

prendo appunti sul Tempo da tutta la vita. Perché viaggiamo attraverso lo spazio, eppure non siamo altro che viaggiatori del tempo, persi nella geografia del nostro divenire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *