1

Quando i bambini dormono

Mi piace fermarmi,
quando ti fermi anche tu.
E allora abbracciarci,
sfogliare con una mano un libro o un paesaggio della mente e intanto
darti cento piccoli baci,
cullarti
osservarti.
Chiudere gli occhi e sognare,
anche io.

Perché i sogni abbiamo bisogno di avvicinarceli a poco a poco,
con il filo dell’immaginazione e il coraggio della fantasia, con la caparbietà dell’amore. E con la pace della mente e le onde del cuore.

Sappiamo dei profumi di tutte le cose fatte stamattina, abbiamo dentro le tasche risate, fili d’erba, nebbia e sole. Poi aprirai gli occhi, ci diremo “buon giorno” anche se è già pomeriggio e ritroveremo il tempo. Il tempo per guardarci negli occhi e ridere. E partire per nuove avventure