I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto.
Gli altri fanno volume
Ennio Flaiano

Il giorno in cui nasce tuo figlio,
il giorno in cui muore una persona cara,
il primo contratto di casa firmato.
Il giorno dell’esame di maturità,
i giorni in cui non succede nulla,
giorni indimenticabili a modo loro.

Giorni indimenticabili,
il tuo matrimonio e quello dei tuoi genitori, a cui non c’eri.
I giorni in cui i tuoi nonni erano ragazzi,
il giorno che è finita la guerra,
il giorno della partenza, il tuo primo viaggio.
Il primo giorno di lavoro,
la discussione della tesi.

Il giorno in cui prendi una decisione indelebile,
l’istante del primo bacio.
Il giorno dell’appuntamento che mai scorderai,
il giorno dell’operazione che temevi e ora hai già affrontato.
I giorni semplici e quelli difficili,
il giorno del parto, della nascita.
Il giorno della malattia e il giorno della guarigione.

Il giorno in cui hai visto il mare per la prima volta,
il primo desiderio espresso alle stelle,
la prima candelina soffiata,
giorni indimenticabili che tu probabilmente non ricorderai, ma
qualcuno ricorderà per te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *