Nei riti vudù Amore è la dea Erzulie, la dea dell’Amore, le cui visite sono un momento fugace che termina bagnato di lacrime, ma capace di portare bellezza, allegria, grazia, cose tragiche perché destinate a finire e morire.

 

Il bisogno di entrare in relazione con il dolore ci insegna a riconoscere la verità delle nostre emozioni e affrontare la vita, che sì, è anche dolore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *